Vai ai contenuti

Menu principale:

Dintorni Puglia

Castellana grotte e paesi limitrofi

Castellana grotte famosa per le grotte, visitatissime e da non perdere.
Per ulteriori informazioni, consigliamo: www.grottedicastellana.it
Situate a 40 km da Bari, in Puglia le Grotte di Castellana sono considerate il complesso speleologico più importante d'Italia e d’Europa: è la ricchezza delle concrezioni , come la notevole estensione e la spettacolari gallerie naturali ad assegnare alle grotte Castellanasi questo primato. Rappresentano il risultato dell’azione di un antico fiume che ha scavato per secoli la roccia calcarea. La loro scoperta nel 1938 ad opera dello speleologo Franco Anelli. Sono oggi noti circa tre chilometri di vie sotterranee, scenari meravigliosi: stalagmiti e stalattiti, ampie caverne ornate di forme e colori come la Grotta Bianca, la Caverna dell’Altare, la Caverna della Cupola ed il Passaggio del Presepio, dove è possibile ammirare una stalagmite dalle fattezze mariane denominata per l'appunto Madonnina delle Grotte.
ALBEROBELLO
Capitale dei trulli, Alberobello
Alberobello, la città fatta di trulli, occupa un terreno fortemente sottoposto all'azione erosiva delle acque meteoriche, tanto in superficie quanto in profondità; le rocce calcaree stratificate offrono così il materiale da costruzione che contraddistingue non solo l'immagine della città ma l'intero territorio, abitato sin dal secolo XV da coloni cui il signore del luogo affidava la terra affinché fosse bonificata e coltivata.
Pare che le ragioni storiche del trullo come costruzione a secco siano da ricondurre all'abuso di potere con il quale il feudatario poteva a suo piacimento allontanare il colono dalla terra senza riconoscergli alcun diritto, primo fra tutti quello di essere "cittadino", se si pensa che agli inizi del seicento i diversi nuclei familiari che si erano stabiliti nel territorio di Alberobello - attirati anche dalle franchigie concesse dai conti di Conversano - risultavano a tutti gli effetti abitanti della vicina Noci.
L'immagine del trullo, costruzione rurale senza tempo, è da sempre associata alla Puglia come una delle espressioni più tipiche della sua anima contadina. Popola le province di Bari, Brindisi e Taranto, trovando la consacrazione assoluta e monumentale nella città di Alberobello, da poco entrata a far parte del patrimonio dell'umanità tutelato dall'Unesco.
A vederli da lontano hanno l'apparenza di tende pietrificate nella campagna, addensate in alcune zone a tal punto da credere che si tratti di una visione fiabesca.
Testimoniano, con la loro presenza, una vicenda tanto affascinante quanto misteriosa, a metà tra storia e leggenda; una storia, del resto, comune a tutto il Mediterraneo, viste le analogie e le suggestioni che legano i trulli ai nuraghi sardi, ai bories francesi e a similari costruzioni esistenti in Turchia, in Spagna o in Africa.
Nel cuore verde delle Murge, migliaia di trulli innalzano verso il cielo i loro caratteristici pinnacoli di pietra. Così, da Alberobello a Locorotondo, da Martina Franca a Cisternino, ogni giorno la luce mediterranea fa della valle d'Itria il sogno immobile di una natura ancora a misura d'uomo.
www.alberobello.net

PUTIGNANO
Il Carnevale di Putignano è il carnevale più noto della Puglia e uno dei più antichi d'Italia e quindi del mondo. Nel 2013 giunge alla sua 619a edizione.
Il carnevale vero e proprio inizia in genere tre domeniche prima del mercoledì delle ceneri; più o meno ogni domenica si allestisce una sfilata di carri allegorici in cartapesta rappresentanti il mondo della politica, della cultura o della società. Le celebrazioni si concludono il martedì grasso, con una sfilata serale e con la celebrazione del funerale del Carnevale, rappresentato come un maiale. Al termine del funerale ha luogo la cosiddetta "campana dei maccheroni": al suono lugubre di campane a lutto si celebra un grande banchetto in cui si mangiano pasta, carne e altre prelibatezze. Questa è l'ultima occasione di ingozzarsi prima del digiuno quaresimale.
www.carnevalediputignano.it

POLIGNANO
Questo paese, come già possiamo intendere dal nome, ha origini greche, proprio perché deriva dal
termine “polis”. E’ situato su un altopiano roccioso che si affaccia sul mare, dove è posizionata una
grande lama messa in risalto dal ponte che arriva fino al centro della cittadina (m 240 ab. 15849).
L’elemento fondamentale proprio del territorio sono le grotte formate da numerosi fenomeni
cosmici, queste grotte erano già presenti in età preistorica e la Palazzese è uno degli esempi più
scenografici, luogo sicuramente da visitare. Il centro storico di Polignano è posto in prossimità del
mare, dove a causa dei numerosi pericoli sono state costruite le case a sistema concatenato, che
dietro racchiudono un intricato sistema di stradine che sono delimitate da edifici che molto spesso
terminano in terrazze che si affacciano sugli scogli con un mare stupendo.

MONOPOLI
Una città bellissima e colorata, caratterizzata da incantevoli zone balneari, e il bellissimo acquapark Egnazia.

FASANO    
Cittadina bellissima, dove si può visitare lo ZOO Safari.link www.zoosafari.it
B&B Puglia, Bed and Breakfast Puglia

Alberobello citta dei trulli
Putignano citta con uno dei carnevali piu belli d'Italia
Polignano a mare citta di mare caratterizzata da panorami naturali scenografici, atti a set cinematografici e fotografici.
fasano citta caratterizzata dalla presenza di uno dei piu grandi zoo in Italia<br />
 
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu